4 ottimi consigli utili per usare il microonde

0
131

Il forno a microonde è arrivato nelle cucine di tutti ormai ma spesso diverse persone confessano di non saperlo usare come vorrebbero. Per sfruttare al massimo questo elettrodomestico, ci sono diversi piccoli trucchi. Se ancora non avete un forno a microonde, scegliete subito il vostro grazie alle recensioni di forno-a-microonde.it

  1. Tagliare gli alimenti da scaldare

Se si desidera scaldare alla perfezione un alimento con il forno a microonde, sarebbe meglio tagliarlo a pezzettini. Le onde agiscono prima sulle parti estreme dell’alimento e solo dopo sulla parte centrale. Spesso si rischia di tirare fuori dal forno del cibo che è caldo ai lati ma non nel centro. Ovviare  a questo problema è davvero semplice: basta tagliare la pietanza in pezzettini.

  1. Preferire contenitori rotondi

L’ideale per sfruttare al meglio il forno a microonde è usare dei contenitori rotondi. Le onde per scaldare e cucinare gli alimenti sono meno potenti al centro e negli angoli. Per questa ragione, sarebbe meglio usare anche un semplice piatto e sistemare gli alimenti a “ciambella”, cioè a forma di cerchio lasciando libera la parte centrale.

  1. Usare la pellicola

Molte volte capita che il cibo scaldato con il microonde risulti secco e asciutto. Questo succede perché è stata portata via troppa acqua. L’ideale per un risultato perfetto sarebbe utilizzare della pellicola apposita. Per il forno a microonde esistono delle pellicole trasparenti apposite più resistenti che aiutano a mantenere la giusta umidità. Se tute le molecole di acqua evaporano, la pietanza sarà asciutta ma se al si copre con al pellicola bucherellata con i rebbi della forchetta, il risultato è migliore.

  1. Aggiungere un po’ di acqua

Per una risultato migliore, è consigliabile aggiungere un po’ di acqua nelle pietanze da scaldare. Essendo che le onde del forno agiscono sulle molecole di acqua facendole evaporare, aggiungerne qualche goccia nei piatti da scaldare, aiuta ad avere un piatto più gustoso. È un consiglio da provare subito per scaldare un primo piatto come la pastasciutta oppure un risotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here