Che cosa non buttare nello scarico per tenerlo pulito: i prodotti vietati

0
297

Devi sapere che ci sono alcuni prodotti vietatissimo che non vanno mai e poi mai introdotti all’interno dello scarico del lavandino del wc per evitare le fastidiose ostruzioni.  Ecco dunque una breve lista dei prodotti più pericolosi in assoluto.

Colle, vernici, solventi. Tutti prodotti che contengono ingredienti chimici aggressivi non vanno mai buttati nel lavandino. Questi devono essere raccolti e poi portati in discarica, come indicato dalle regole sulla raccolta differenziata. Gli agenti chimici possono corrodere le guarnizioni del sistema idrico provocare così delle perdite. Inoltre, questi prodotti possono distendersi nell’ambiente e provocare un disastro ecologico.

Capelli e peli. Tantissime persone dopo la rasatura buttano i peli dentro allo scarico del lavandino. Lo stesso capita dopo aver pettinato i capelli. C’è addirittura chi lo fa dopo aver passato il cane.  I peli e I capelli sono i peggiori nemici delle tubature perché allora interno formano un groviglio che impedisce all’acqua di scorrere via come dovrebbe. È importante imparare a usare correttamente gli scarichi domestici non scambiarli per dei cestini dei rifiuti.

Avanzi della cena. Tutto il cibo avanzato, anche se liquido, non va buttato nel lavello della cucina. Non sono riuscito a mandato, ma anche tutti i pezzettini come chicchi di riso ritagli di verdure E parli sono da mettere nel bidone del residuo organico o umido. I prodotti organici all’interno delle tubature di casa possono fermentare e dare origine a cattivi odori che impestano la cucina intera. La soluzione mettere un attacco con filtro nell’anello che blocchi ogni singolo pezzettino. Questo aiuta moltissimo a tenere pulito e libero da sporcizia lo scarico.

Olio esausto.  Un altro prodotto che non va mai versato all’interno dello scarico del lavello è l’olio usato per cucinare.  Oli e grassi per cucinare tendono a solidificarsi all’interno del tubo creando un restringimento, piano piano si formerà un blocco che può essere rimosso solo grazie all’intervento di esperti del settore.  L’olio e i grassi usati vanno raccolti in un contenitore apposito e poi portati in discarica.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.idraulicourgenteamilano.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here