Classe energetica: di che cosa si tratta e perché è importante

0
69

Molte persone ignorano che cosa sia la classe energetica e non ci fanno alcuna attenzione. Invece, è una indicatore importantissimo da tenere sotto controllo sia per quanto riguarda gli elettrodomestici che gli immobili. Per capire meglio di cosa si tratta e anche perché è fondamentale controllarla con attenzione.

Che cos’è la classe energetica

La classe energetica è una misura che classifica il livello di consumi di un elettrodomestico. Oggi questa classificazione si usa anche per gli immobili per indicare se sono efficienti dal punto di vista energetico oppure no.

In entrambi i casi, si usa una lettera dell’alfabeto e anche una colonnina colorata. Più la lettera si allontana dall’inizio dell’alfabeto, più alti sono i consumi. Insomma, più la lettera è vicino all’inizio dell’alfabeto, meglio è. In pratica, la classe A è la migliore in assoluto e distingue i prodotti che usano poca energia elettrica per funzionare. Allo stesso modo, è propria della abitazioni che hanno tutti i migliori sistemi per ridurre gli sprechi di energia elettrica ma anche dispersione termica.

La lettera A può esser seguita da un + o anche due per indicare classi energetiche ancora migliori. Può esserci una colonnina di colore verde, arancione o rosso che indica anche visivamente il livello dei consumi.

Perché controllare sempre la classe energetica

È fondamentale controllare sempre la classe energetica sia degli elettrodomestici che degli immobili. Conviene sempre fare attenzione alle classe energetica per trovare un elettrodomestico che riduce i consumi e i costi in bolletta della luce.

Per quanto riguarda gli immobili, la classificazione energetica si può aumentare per ridurre i consumi. Per esempio, il pronto intervento elettricista a Roma può eseguire degli interventi per migliore la classe energetica. Se abbinati a interventi come la realizzazione dl cappotto termico, installare una nuova caldaia a condensazione e sostituire gli infissi, si può aumentare la classificazione energetica di due punti rientrano così nel nuovo super bonus fiscale che prevede della detrazioni che arrivano a una percentuale del 110%.