Come scegliere la migliore levigatrice nastro: 4 importanti parametri

0
72

Per lavorare il legno o anche il metallo, sia a livello professionale che casalingo, serva una levigatrice nastro che permette di rendere perfettamente liscia ogni genere di superficie. I modelli migliori di smerigliatrici a nastro da banco sono quelli che risultano avere ottime prestazioni rendendo il lavoro facile e non faticoso.

Il tipo di uso

Una mola a nastro si sceglie in base a diversi fattori, come per esempio il tipo di uso che ne si fa. Chi ha necessità di utilizzarla in modo più intensivo, meglio che si orienti verso prodotti con caratteristiche professionali, a differenza di chi ne fa un uso più saltuario.

La larghezza della fascia

Un fattore da considerare sempre è la larghezza della fascia in carta vetrata della levigatrice a nastro perché è quella che determina la velocità del lavoro: una fascia stretta costringe a fare più passate sul materiale rispetto a una fascia più larga che velocizza le operazioni. Oltre alla larghezza, è bene controllare anche il nastro abrasivo che deve essere possibile cambiarlo. Per lavorare il legno o altri materiali, si deve poter cambiare la carta vetrata, scegliendone una con trama più o meno fitta. I modelli migliori hanno dei morsetti che permettono di cambiare la carta per essere più versatili.

La potenza del motore

Un fattore che non va mai trascurato nella scelta della levigatrice a nastro è la potenza del motore perché è questo che determina la qualità dell’intero prodotto. Le prestazioni della macchina sono infatti determinate dalla potenza del motore montato: più è potente, più sono professionali le prestazioni.

La possibilità di agire su diversi materiali

Perché una levigatrice a nastro sia valida e versatile deve permette di lavorare su diversi tipi di materiali, partendo dal legno ma anche i metalli per poter operare in qualsiasi situazione. Attenzione, infine, alla possibilità di bloccare la smerigliatrice al piano di lavoro per una maggiore praticità e facilità di utilizzo senza il rischio che il corpo della macchina slitti via.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here