Come trasferire il guardaroba in modo furbo: la guida utile per i traslochi

0
67

In Questa utile guida per organizzare i traslochi Roma puoi scoprire dei trucchi furbi per trasferire tutti gli indumenti del tuo guardaroba riducendo il lavoro per trasferirli ma anche evitando di sporcarli e spiegazzarli.

Usare le valigie

Usa tutte le valigie, gli zaini, i borsoni e i trolley per trasferire il tuo guardaroba. Prendi gli indumenti dai cassetti del sistema di nella valigia come se stessi per partire per un viaggio. In questo modo, gli indumenti restano bene piegati e puliti senza doverli quindi lavare, stirare e piegare una volta arrivato nella nuova sistemazione. È un trucco che aiuta a ridurre notevolmente il lavoro, aiutandoti a velocizzare ed evitare perdite di tempo.

Lasciare tutto nel cassetto

Moltissime persone decidono di svuotare completamente il cassetto e trasferire tutti gli indumenti in uno uno scatolone oppure un contenitore simile. In alcuni casi, invece, è più saggio tenere tutte le cose dentro nel cassetto. Se la cassettiera o il comodino è di piccole dimensioni, chiudete con il nastro adesivo i cassetti e trasportate il mobile con tutto il suo contenuto così com’è.

Un’altra soluzione è quella di togliere il cassetto dal mobile che va smontato. Per proteggere i vestiti, coprite il cassetto con più strati di carta di giornale oppure con un cartone e caricate sul furgone dei traslochi Roma senza doverlo svuotare.

Come proteggere gli abiti con i sacchi delle immondizie

Diverse persone utilizzano in modo completamente errato i sacchi delle immondizie per i traslochi Roma, gettandoci dentro alla rinfusa tutti i vestiti. Non fate lo stesso errore perché spiegazzate tutti i vostri vestiti e rischiate che qualcuno in un momento di distrazione getti via il sacco.

Per usare in modo intelligente i sacchi dei rifiuti, praticate un piccolo foro sul fondo. Ora prendete abiti, cappotti, camicie, gonne, etc. appesi nell’armadio e con il sacco facendo in modo che l’uncino della gruccia passi del foro praticato. È Un po’ come rivestire gli indumenti quando li ritirate al lavasecco, proteggendoli al meglio.