Le 3 fasi di un impianto di ventilazione industriale: quali sono

0
92

Per avere un impianto di aspirazione industrie come si deve, devono esseri per forza tre fasi: la progettazione, l’installazione e la manutenzione. Vediamo ogni passaggio nel dettaglio per capire meglio.

Progettazione

Il primo step è la progettazione dell’impianto per l’aspirazione industriale. Ogni azienda, fabbrica, industria e processo produttivo ha le sue peculiarità con stazioni che creano inquinanti e altre che invece non lo fanno. La progettazione è una fase cruciale per predisporre soluzioni ad hoc che tengano conto di ogni caratteristica del capannone e della produzione. Personalizzare un impianto è fondamentale per poter avere una risposta a ogni esigenza. Si deve capire quali strutture servono tra ventilatori, torrette di aspirazione, filtri etc. e dove posizionarli.

Installazione

Dopo aver realizzato il progetto di areazione, arriva la seconda fase, cioè quella dell’installazione. L’impianto viene realizzato per far sì che l’industria sia in regola e non abbia problemi. Le funzioni dell’impianto sono tutte fondamentali perché purifica l’aria, cura la sicurezza e blocca gli inquinanti. I migliori installatori danno anche software, manuali e know how per garantire un impianto perfetto che risponda ad ogni obbligo di legge ma anche ad ogni esigenza che può mutare nel corso del tempo.

Manutenzione e sostituzione

L’ultima fase, di grandissima rilevanza, prevede che gli impianti di aspirazione industriali vengano sottoposti a regolare manutenzione. Lo scopo della manutenzione è di verificare il coretto funzionamento dell’impianto che deve svolgere il suo lavoro alla perfezione, come fosse appena montato, durante le operazioni di manutenzione spesso è necessario provvedere alla sostituzione di alcune parti che si possono usurare o guastare con il tempo. Per la sostituzione è fondamentale utilizzare solo ed esclusivamente pezzi di ricambio originali che sono gli unici perfettamente compatibili. Se venisse montato un pezzo non originale, l’impianto potrebbe funzionare male e non riuscire a svolgere le sue funzioni di purificazione dell’aria. Un pezzo che spesso va cambiato è di sicuro il filtro che si satura di particelle inquinanti con il passare degli anni.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.impianti-aspirazione.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here