Quali sono i luoghi infestati?

0
65

Ci sono diversi luoghi dove è facile incontrare insetti, uccelli e roditori infestanti perciò meglio fare attenzione onde evitare situazioni spiacevoli.

I bidoni della spazzatura

Le immondizie sono il luogo preferito da molti infestanti che qui trovano il cibo che gli serve. I bidoni della spazzatura, i cestini e immondizie abbandonate in strada sono sempre prese d’assalto da uccelli come gabbiani e corvi, insetti come scarafaggi e mosche ma anche topi, ratti e addirittura cinghiali. I sacchetti delle immondizie andrebbero sempre messi nel bidone e chiusi bene ma spesso i bidoni sono pieni a causa della mancata raccolta. Inoltre, i cestini in giro per la città sono da pulire pe bene perché fonte di cibo per gli infestanti. Inutile attuare azioni di disinfestazione a Roma se prima non si risolve l’emergenza rifiuti.

I parchi e altre zone verdi

Un problema che sta assumendo dimensioni sempre più rilevanti è quello che riguarda la forte presenza di zanzare nelle aree verdi della città. Una volta non c’era questo forte disagio poiché sono nell’ultimo decennio c’è stata una pesante invasione di zannare tigre. Si tratta di esemplari esotici che sono stati trasportati in Europa per via della floricoltura soprattutto e oggi hanno soppiantato le specie di zanzare autoctone. Le zanzare tigre sono terribile perché pungono anche durante il giorno e non solo di sera, rendendo infrequentabili parchi cittadini che necessitano di più operazioni di  disinfestazione a Roma per uccidere tutti gli esemplari e rendere inerti le uova.

Le strutture ricettive

Un altro luogo dove è facile venire a contatto con infestanti sono le strutture ricettive come alberghi, bed and breakfast, hotel, ostelli, stanze in affitto, foresterie, villaggi etc. soprattutto cimi dei letti ma anche pulci. Questi insetti sono terribili perché entrano nelle valigie e negli zaini e si fanno trasportare a casa dove danno il via un’altra infestazione. Chi viaggi molto e spesso capita in luoghi non molto puliti meglio che abbia dei repellenti appositi per evitare di diventare un vettore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here