Riscaldamento a pavimento: pro e contro

0
37

Se anche voi siete alle prese con la ristrutturazione appartamento a Milano, È il momento perfetto per prendere in considerazione l’installazione del riscaldamento a pavimento. Si tratta di un intervento che però va valutato con attenzione prendendo in esame tutti i pro e i contro.

Vantaggi del riscaldamento a pavimento

Il riscaldamento a pavimento è ricco di benefici e vantaggi, motivo per cui molti lo hanno già scelto il proprio appartamento. Si tratta di diffondere il calore dal pavimento in maniera che sia sempre caldo anche durante I giorni più rigidi dell’inverno. Il pavimento trattiene il calore e lo emana mantenendo gli ambienti caldi a lungo anche dopo lo sfinimento del termostato. Essendo che il calore sale dal basso verso l’alto, sistemandolo più in basso possibile, si ottiene una migliore diffusione essendo ad avere più confortevoli. questo implica una maggiore efficienza del sistema che si traduce in consumi più bassi della caldaia e una bolletta più economica rispetto al passato.

Grazie a questo tipo di intervento, eliminate anche tutti i termosifoni che si trovano installati lungo il perimetro interno dell’abitazione. Oltre ad essere dei sistemi che dissipano molto il calore, sono anche esteticamente poco piacevoli. Grazie al riscaldamento a pavimento, ottenete un appartamento più curato nello stile.

Punti di debolezza del riscaldamento a pavimento

Il problema principale nell’installare un riscaldamento a pavimento durante la ristrutturazione appartamento a Milano riguarda soprattutto il costo. Nonostante sia ricco di punti di forza, molti decidano di rinunciarvi perché la realizzazione di questa soluzione può risultare molto costosa. Infatti, bisogna spostare tutti i tubi che distribuiscono la calda all’interno dei termosifoni e farli passare sul pavimento. I tubi in rame sono piuttosto costosi e lo è anche il lavoro per installarli.

Inoltre, ricordate che se installate questo tipo di riscaldamento dove fare attenzione a quale pavimentazione volete posare. Non tutti i pavimenti sono adatti per questa soluzione di riscaldamento ma occorre soluzioni che garantiscano la diffusione del calore e non si deformino per colpa delle temperature alte.