Traslocare in modo intelligente: 3 consigli pratici

0
58

Se ancora non sai come traslocare a Roma, ecco per te alcuni consigli pratici che ti aiutano ad affondate in modo intelligente la fase del l’imballaggio, qual che richiede più tempo in assoluto.

Fare ordine

La prima cosa che devi fare quando non sai come traslocare a Roma è iniziare a fare ordine tra le tue cose, tieni presente che tutto quello che vedi intorno a te dovrà essere portato in casa nuova: ogni oggetto richiederà di essere imballato e trasportato. Se sfoltisci un po’ avrai meno lavoro da fare. Liberati dei vecchi libri donandoli alla biblioteca locale e portandoli al book crossing. Metti mano anche al tuo armadio e liberarti dei vestiti che non indossi più da almeno un anno. Infine, butta via tutto quello che non usi più o che ahi intenzione di ricomprare una volta trasferito in casa nuova.

Iniziare prima della data del trasloco

Non aspettare fino all’ultimo minuto per iniziare con la fase dell’imballaggio ma inizia a inscatolare molto molto prima della data effettiva del trasloco al fine di portarti avanti con i lavori. Metti via tutti gli oggetti che no son di uso quotidiano come può esser la macchina per la pasta e altri utensili da cucina nonché tutti i ninnoli e altri decori che hai in casa, compresi anche i quadri. Metti tutto quanto in cantina, ina garage o lasciali lì dove sono. Dovrai, purtroppo, vivere per alcune settimane in una casa spoglia e in mezzo agli scatoloni ma vedrai che ne vale la pena.

Etichettare con cura

Impara a etichettare gli scatoloni che prepari indicando la stanza in cui vanno portati e poi un numero progressivo. Segna con il pennarello indelebile direttamente sullo scatolone il senso in cui va alzato lo scatolone e se contiene degli oggetti delicati. Puoi riportare sulla tua agendina il “codice” dello scatolone per poter scrivere nel dettaglio che cosa c’è dentro: se per caso cerchi una cosa in casa nuova ma no sai dove è stata messa, ti basterà consultare la tua agenda per trovarla al volo senza fare disordine tra gli scatoloni che devi ancora aprire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here