Una pancia finalmente piatta: l’addominoplastica

0
199

Per eliminare il tessuto adiposo e la pelle cadente dalla zona dell’addome per avere una pancia finalmente piatta, esiste l’operazione di addominoplastica. È un’operazione molto comune che viene richiesta non solo da chi ha un’adiposità in eccesso, ma anche da chi si è sottoposto a regimi dietetici estremi. Infatti, chi ha perso molto peso, ha il cosiddetto “grembiule” cioè un lembo di pelle in eccesso che penzola sull’addome. La pelle in eccesso è il risultato anche dell’invecchiamento e rilassamento cutaneo.

Spesso l’addominoplastica è un intervento di cui fanno richiesta le donne dopo la gravidanza o anche i soggetti che hanno un bypass gastrico. Dopo l’operazione di liposuzione, è facile avere un problema di pelle in eccesso che richiede l’addominoplastica.

Come si svolge l’operazione

Per procedere con l’addominoplastica, il chirurgo estetico pratica un’incisione orizzontale nella zona pre pubica. La pelle poi viene delicatamente scollata dal tessuto sottostante. Ove necessario, il chirurgo procede con l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso ancora presente nella zona. Vengono saldati in posizione i tessuti che hanno ceduto, cosa molto frequente nelle persone più in là con l’età.

Il chirurgo tira bene la pelle ed elimina lo strato in eccesso in modo che non ci siano più lembi penzolanti. Il chirurgo prima di richiudere la zona, deve riposizionare l’ombelico nel giusto punto.

L’operazione si svolge spesso in anestesia totale e richiede quindi il ricovero in osservazione per la notte. La durata dell’intervento è di almeno 4 ore.

Quali sono i risultati

Chi si sottopone all’operazione di addominoplastica, ha un breve decorso operatorio davanti, durante il quale il soggetto dovrà indossare una guina contenitiva. Lo scopo è far aderire bene la pelle ai nuovi contorni senza che si rilassi e ceda facendo apparire di nuovo il grembiule.

Per vedere i risultati definitivi è necessario attendere circa 3 mesi: più si indossa la guaina, meglio è. Finalmente si ha un addome piatto con una figura snella e asciutta. Per mantenere i risultati, si consiglia esercizio fisico regolare e una dieta bilanciata.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.chirurgoplasticoroma.info

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here